• MUSICA n. 339 - Settembre 2022 (PDF)

MUSICA: QUARANTACINQUESIMO ANNO

IN QUESTO NUMERO 339, SETTEMBRE 2022:

 

VIOLINISTI
Il talento della gioventù: intervista a Giuseppe Gibboni
Incontro con il giovanissimo violinista salernitano, vincitore lo scorso anno del “Premio Paganini”, che ha iniziato la sua carriera nel segno del compositore genovese e di un virtuosismo strumentale abbagliante.
di Luca Segalla

FESTIVAL

Qualità e coraggio: Michael Chance e il Grange Festival

Con due eccellenti produzioni di Macbeth e Tamerlano, il Grange Festival conferma la propria eccellenza e la propria singolarità nel panorama dei festival estivi europei: ed è il suo direttore artistico, cantante notissimo a tutti gli appassionati, a spiegarcene la filosofia.
di Nicola Cattò

DIRETTORI

Eclettismo tra scoperta e divulgazione: Claudio Scimone e i suoi Solisti

Quattro anni fa scompariva il direttore veneto, la cui carriera andò molto al di là della riscoperta del Barocco, per espandersi con convinzione nel repertorio contemporaneo e addirittura nel pop.
di Nicola Guerini

FLAUTO

Luisa Sello, il flauto che canta

Un incontro con la celebre flautista friulana, che tra la partnership di lunga data con Bruno Canino e gli esperimenti nella musica contemporanea non pone limiti alla propria attività artistica.
di Luca Rossetto Casel

CANTANTI

Ludovic Tézier: «giovani direttori, ascoltate i cantanti!»

Il grande baritono francese, che incide per Sony un disco di duetti con l'amico Jonas Kaufmann, confessa il suo amore per l'Italia, per la sua tradizione di grandi baritoni, e consiglia ai nostri giovani direttori di frequentare maggiormente i cantanti di lunga esperienza.
di Nicola Cattò

IL MUSICO E IL SUO POETA

J.S. Bach - Lutero

Chiesa di pietra e Chiesa del cuore

di Adele Boghetich


LE VOCI CHE CORRONO

Mariam Battistelli

di Giovanni Vitali


NOTE A MARGINE

Nel “monastero del jazz” si riscopre l'armonia del mondo

Francesco Caligiuri e Nicola Pisani danno alle stampe, con Dodicilune, un disco di rara eleganza dove la musica rinascimentale viene riscritta, e rivissuta, con rispetto e complicità. E con un suono che vibra all'unisono con l'anima.
di Davide Ielmini


ATTUALITÀ

Nuovo nome, storia antica: l'Orchestra Sinfonica di Milano

Non è più, almeno ufficialmente, “la Verdi”, come tutti gli appassionati milanesi hanno sempre chiamato l'orchestra fondata da Luigi Corbani e Vladimir Delman: con la nuova stagione è diventata “Orchestra Sinfonica di Milano”. Dei motivi di questo cambio e dei progetti per il futuro abbiamo parlato con Ruben Jais, direttore generale ed artistico dell'istituzione.
di Emanuele Amoroso


ATTUALITÀ
Costruire una sensibilità: Giulio Prandi e il Ghislieri

Negli ultimi mesi, il nome di Giulio Prandi è ritornato con una certa frequenza sulle nostre pagine, complice soprattutto la vittoria nella categoria “Musica corale” agli ICMA 2022 con la splendida incisione della Petite messe solennelle di Rossini (che ha appena riproposto al Festival di Stresa: e la recensione è sul nostro sito). Ma in realtà era dal febbraio 2014 che non ci intrattenevamo con il direttore d'orchestra e di coro pavese, nonché direttore artistico del Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri di Pavia: l'occasione per tornare a parlare con lui viene dai prossimi concerti al Festival Mito (il 15 a Torino e il 16 a Milano), in cui accosterà due Stabat Mater, uno piuttosto raro -- quello di Caldara -- e l'altro celeberrimo, quello di Pergolesi.
di Nicola Cattò


NELLE RECENSIONI

Carl Seemann: una voce dimenticata del pianoforte

di Luca Chierici

LE NOTIZIE:

Una stella per Pavarotti - Cambio della guardia al Lingotto - Don Giovanni apre la IUC - Grandi divi al San Carlo - Cento anni di Casagrande - Torna il Rina Sala Gallo - Genova riparte da Berlioz - Due concerti per i medici - Il Bru Zane torna su Massenet - A Torino e Milano le "Luci" di Mito - Voci d'Orfeo per l'OPV - L'Utopia di Currentzis - Torna Cremona Musica - Un festival per Respighi - Acciai onora Legrenzi a Clusone. 

Le recensioni dei concerti e spettacoli dal vivo:
- Festival di Salisburgo, 13, 14 e 15 agosto 2022
- Poggi del Sasso, Forum Fondazione Bertarelli, 30 e 31 luglio 2022
- Arezzo, 12/13 luglio 2022
- Lecce, Ortale del Teatro Koreja, Biblioteca Bernardini, Chiostro del Rettorato, 21-22 luglio 2022
- Aix-en-Provence, Théâtre de l'Archevêché e Théâtre du Jeu de Paume, 19-21 luglio 2022
- Lerici, Teatro all'Aperto della Rotonda Vassallo, 25 e 27 luglio 2022
- Verona, Arena, 8, 16, 31 luglio e 4, 6 e 10 agosto 2022
- Lucca, Teatro del Giglio, 28 luglio 2022
- Macerata, Sferisterio e Teatro Lauro Rossi, 19, 21, 22, 23 luglio / 5, 12 agosto 2022
- Martina Franca, Palazzo Ducale e Teatro Verdi, 23-24-25 luglio 2022
- Pesaro, Vitifrigo Arena e Teatro Rossini, 9-10-11 agosto 2022
- Francoforte, Teatro dell'Opera, 10 luglio 2022


Come ogni mese, MUSICA ospita quasi sessanta pagine di recensioni discografiche: tra novità e ristampe, fra peana e stroncature, troverete un panorama assolutamente senza pari - nella stampa italiana, ma non solo - che sa orientare il lettore con onestà e competenza. Il tutto affidato alle migliori firme italiane del settore.
Come MUSICA, nessuno!


Inoltre: recensioni di libri, novità discografiche, i dischi 5 stelle del mese e le recensioni di LP, CD, DVD, SACD


migliore rivista musica classica italiana violinistica violino mozart amadeus classic voice suonare news


Leggi un estratto


Caratteristiche
Collana Rivista MUSICA
Tipo PDF

MUSICA n. 339 - Settembre 2022 (PDF)

  • Codice: 339-PDF
  • Disponibilità: Disponibile
  • 6,90€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

Yehudi Menuhin - L'Orfeo tragico

Yehudi Menuhin - L'Orfeo tragico

Alberto Cantù Yehudi Menuhin - L'Orfeo tragico Yehudi Menuhin (1916-1999), “il violino del secolo”, è un prodigio di musica allo stato puro: un Orfeo in cui l’Istinto si fa Riv..

19,00€

David Oistrakh - Lo splendore della coerenza

David Oistrakh - Lo splendore della coerenza

Alberto Cantù David Oistrakh - Lo splendore della coerenza David Fëdorovich Oistrakh (Mosca 1908-Amsterdam 1975) ha fatto la storia del violino nel Novecento. Amico, collaborat..

20,00€

GIOCONDA DE VITO. La dea del violino

GIOCONDA DE VITO. La dea del violino

Pierangela Palma GIOCONDA DE VITO. La dea del violino Con una presentazione di Salvatore Accardo Martina Franca ha dato i natali ad una delle più grandi violiniste del panor..

29,00€

MUSICA n. 339 - Settembre 2022

MUSICA n. 339 - Settembre 2022

 

MUSICA: QUARANTACINQUESIMO ANNO IN QUESTO NUMERO 339, SETTEMBRE 2022: VIOLINISTI Il talento della gioventù: intervista a Gi..

7,90€