• SOVIET PIANO. I pianisti dalla Rivoluzione d'Ottobre alla guerra fredda

Luca Ciammarughi
SOVIET PIANO. I pianisti dalla Rivoluzione d'Ottobre alla guerra fredda

L'adolescente Horowitz vede il suo pianoforte defenestrato, il piccolo Cherkassky sente il sibilo di un proiettile che passa appena sopra la sua testa e si conficca nel muro di casa, il principino Magaloff fugge in slitta con la famiglia: tre flash di una rivoluzione che un secolo fa, con l'Ottobre Rosso, sconvolse il mondo e anche le vite di molti musicisti.
Partendo dalle reazioni di eccitazione e paura che gli artisti ebbero di fronte alla presa di potere bolscevica, questo libro ha l'obiettivo di delineare per la prima volta un quadro complessivo dei rapporti fra i pianisti classici e il regime sovietico, dal 1917 al 1991. Su uno sfondo composto dalle vestigia della Russia ottocentesca e dalla nuova temperie modernista, eroismi e drammi si intrecciano: il solitario orgoglio di Sofronickij, la ribellione di Marija Judina a Stalin, l'arresto di Neuhaus per le sue origini tedesche e quello di Štarkman per omosessualità, i tormenti interiori di Richter e Gilels, le avventure e disavventure col KGB di Aškenazi, Egorov, Berman, Rudy, Gavrilov e molti altri. Sono virtuosi, ma prima di tutto uomini, gli innumerevoli pianisti che incontriamo in quest'epoca di eroi e antieroi, cresciuti in un sistema scolastico perfetto ma poi spesso impossibilitati a varcare la cortina di ferro. Nel mistero di un'arte fiorita sotto il regime, questi artisti ci parlano di crudeltà e bellezza, dell'eterno scontro fra materialismo e spiritualità, dell'imprevedibile intrecciarsi di etica ed estetica.
 

INDICE SOMMARIO

Avvertenze per la lettura

Crudeltà e bellezza

Gli artisti di fronte alla Rivoluzione d'Ottobre: Eccitazione e paura - Ovunque straniero: il caso di Nikolaj Medtner

Dalla Esipova a Gol'denvejzer: vestigia pianistiche dell'età d'argento

Arte assoluta o arte proletaria?

Armi e bagagli: Horowitz, Magaloff e Cherkassky: Horowitz e il pianoforte defenestrato - Fuga in slitta del principe Magaloff - Cherkassky, il destino in un proiettile

Prokof'ev pianista e osservatore della Russia sovietica: il viaggio in Bolscevisia

Contro la decadenza borghese: musica e terrore nell'era di Stalin: Addio al pluralismo - Ritratto di una distopia: le grandi purghe - Gli enigmi del caso Šostakovič - Bastone e carota: il ritorno di Prokof'ev

Davvero Marija Judina commosse Stalin?

Dentro di sé e fuori dal mondo: Vladimir Sofronickij

Sopravvivere all'Inferno: Marija Grinberg, Anatolij Vedernikov, Rudol'f Kerer

Heinrich Neuhaus, umiliato e offeso: Contro la meccanizzazione dell'arte e dell'esistenza - Il comunismo secondo Neuhaus - L'arresto di Neuhaus - Individualità, non individualismo

Chi resta

Gli Dei: Svjatoslav Richter e Emil' Gilels: Richter, mania e melancholia - Gilels, la maschera e la verità

Persecuzione di omosessuali: Naum Starkman e Boris Zemljanskij: Naum Starkman - Boris Zemljanskij

L'era delle defezioni e il salto di Nureev: Libertà e doppiogiochismo - Exemplum: il salto di Rudol'f Nureev

Sul filo dell'equilibrista: Vladimir Aškenazi: Infanzia - Le scuole - I turbamenti del giovane trionfatore - Libertà vigilata - Verso Ovest - Radici e futuro

Macchine, eroi e uomini

Fra Stalin, Chruščëv e Breznev: fughe, resistenze, integrazioni

Jurij Egorov, ribellione e nostalgia

La vita romanzesca di Mikhail Rudy

Memorie di un gigante gentile: Lazar' Barman

Gavrilov l'iconoclasta

Fra tradizione e innovazione

Una questione aperta

Appendice: Intervista a Boris Bloch - Intervista a Boris Petrusanskij - Intervista a Bruno Monsaingeon
Bibliografia
Indice dei nomi


NOVITA2018

 


Leggi un estratto
Autore: Luca Ciammarughi
Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2018
Collana Novecento, 5
Dati tecnici pag. VIII+368 - formato cm. 15x21 - Copertina cartonata
Tipo Cartaceo

SOVIET PIANO. I pianisti dalla Rivoluzione d'Ottobre alla guerra fredda

  • Autore: Ciammarughi Luca
  • Codice: 978-88-6540-197-2
  • Disponibilità: Disponibile
  • 29,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

Misha Aster L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo Nel 1933, quando Hitler viene nominato cancelliere del Reich tedesco, i Berliner Philharmon..

25,00€

Il caso Furtwängler

Il caso Furtwängler

Audrey Roncigli Il caso Furtwängler Wilhelm Furtwängler fu uno dei direttori d'orchestra più prestigiosi, ma anche più controversi, del suo secolo. Essendosi rifiutato di abban..

25,00€

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

Alessandro Zignani LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista Un periodo della nostra storia recente alterato e in parte cancellato da pregiudiziali ideologiche. Un..

25,00€

Šostakovič. Continuità nella musica, responsabilità nella tirannide (PDF)

Šostakovič. Continuità nella musica, responsabilità nella tirannide (PDF)

Piero Rattalino Šostakovič. Continuità nella musica, responsabilità nella tirannide Il libro nasce dal proposito di analizzare e spiegare il significato complessivo della lunga..

11,00€