• SOVIET PIANO. I pianisti dalla Rivoluzione d'Ottobre alla guerra fredda

L'adolescente Horowitz vede il suo pianoforte defenestrato, il piccolo Cherkassky sente il sibilo di un proiettile che passa appena sopra la sua testa e si conficca nel muro di casa, il principino Magaloff fugge in slitta con la famiglia: tre flash di una rivoluzione che un secolo fa, con l'Ottobre Rosso, sconvolse il mondo e anche le vite di molti musicisti.
Partendo dalle reazioni di eccitazione e paura che gli artisti ebbero di fronte alla presa di potere bolscevica, questo libro ha l'obiettivo di delineare per la prima volta un quadro complessivo dei rapporti fra i pianisti classici e il regime sovietico, dal 1917 al 1991. Su uno sfondo composto dalle vestigia della Russia ottocentesca e dalla nuova temperie modernista, eroismi e drammi si intrecciano: il solitario orgoglio di Sofronickij, la ribellione di Marija Judina a Stalin, l'arresto di Neuhaus per le sue origini tedesche e quello di Štarkman per omosessualità, i tormenti interiori di Richter e Gilels, le avventure e disavventure col KGB di Aškenazi, Egorov, Berman, Rudy, Gavrilov e molti altri. Sono virtuosi, ma prima di tutto uomini, gli innumerevoli pianisti che incontriamo in quest'epoca di eroi e antieroi, cresciuti in un sistema scolastico perfetto ma poi spesso impossibilitati a varcare la cortina di ferro. Nel mistero di un'arte fiorita sotto il regime, questi artisti ci parlano di crudeltà e bellezza, dell'eterno scontro fra materialismo e spiritualità, dell'imprevedibile intrecciarsi di etica ed estetica.

SM2018


Leggi un estratto
Autore: Luca Ciammarughi
Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2018
Collana Novecento, 5
Dati tecnici pag. VIII+368 - formato cm. 15x21 - Copertina cartonata
Tipo Cartaceo

SOVIET PIANO. I pianisti dalla Rivoluzione d'Ottobre alla guerra fredda

  • Autore: Ciammarughi Luca
  • Codice: 978-88-6540-197-2
  • Disponibilità: Disponibile
  • 29,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

Nel 1933, quando Hitler viene nominato cancelliere del Reich tedesco, i Berliner Philharmoniker, l’istituzione culturale forse più prestigiosa della Germania, sono in gravissima cr..

25,00€

Il caso Furtwängler

Il caso Furtwängler

Wilhelm Furtwängler fu uno dei direttori d'orchestra più prestigiosi, ma anche più controversi, del suo secolo. Essendosi rifiutato di abbandonare la Germania quando Hitler prese i..

25,00€

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

Un periodo della nostra storia recente alterato e in parte cancellato da pregiudiziali ideologiche. Un rinascimento musicale capace di far confluire la musica italiana nel grande a..

25,00€

Šostakovič. Continuità nella musica, responsabilità nella tirannide (PDF)

Šostakovič. Continuità nella musica, responsabilità nella tirannide (PDF)

Il libro nasce dal proposito di analizzare e spiegare il significato complessivo della lunga vicenda esistenziale e creativa di Dmitrij Šostakovič, nato suddito dello zar in una fa..

11,00€