Le ricordiamo che la spedizione dei libri avverrà dal 21 agosto in poi. i pdf saranno invece acquistabili regolarmente.
  • MUSICA n. 294 - Marzo 2018 (PDF)

SIAMO NEL 40° ANNIVERSARIO - 1997-2017


CANTANTI
Ritorno a Gluck vent'anni dopo: l'Orphée di Juan Diego Flórez
Al suo ritorno alla Scala, il grande tenore peruviano fa il punto su una carriera che, allargatasi da Rossini al repertorio francese ottocentesco, fa i conti con ambizioni artistiche e esigenze familiari.
di Nicola Cattò

TOURNÉE
A Vienna con la Scala «sinfonica»
Con due applauditi concerti al Musikverein, si conclude la tournée europea della Filarmonica della Scala che, con Riccardo Chailly, ambisce a ritrovare un'identità extra-operistica riconosciuta.
di Nicola Cattò

CANTANTI
Dal travesti alla lirica da camera: i percorsi di Anna Bonitatibus
Il nuovo CD (per BR Klassik) del mezzosoprano lucano indaga sulle ambiguità sessuali nel teatro d'opera.
di Marco Leo

ANNIVERSARI
Giulio Briccialdi, il Paganini del flauto
Rivoluzionò la tecnica del suo strumento e affascinò il pubblico di tutta Europa; a duecento anni dalla nascita, una nuova pubblicazione lo ricorda.
di Gian-Luca Petrucci

COMPOSITORI: ANDREA LUCHESI
Cattivi maestri, pessimi allievi
Periodicamente riaffiora, come un fiume carsico, la questione relativa ad Andrea Luchesi, ai presunti plagi compiuti da Mozart e «bufale» simili: ma chi era veramente il musicista veneto? Come scriveva?
di Carlo Vitali

ATTUALITA’
Miseria e nobiltà: Marco Tutino alla sfida dell'opera comica
«Dopo Freud e dopo il secolo appena concluso era giusto alla mia età affrontare questa sfida»: così Marco Tutino (Milano, 1954) riferendosi al suo ultimo lavoro andato in scena a fine febbraio al Teatro Carlo Felice: Miseria e nobiltà, commedia in due atti su libretto di Luca Rossi e Fabio Ceresa dalla pièce napoletana omonima di Edoardo Scarpetta (1887) portata sullo schermo nel 1954 da Mario Mattioli -- protagonisti, tra gli altri, Totò e Sophia Loren -- nella nuova versione realizzata l'anno prima da Eduardo de Filippo, figlio di Scarpetta.
di Ettore Napoli

ATTUALITA’
Un'italiana a Orléans: Isabella Vasilotta e il Concorso pianistico
Soltanto centoventi chilometri separano Parigi da Orléans: nella città di Giovanna d'Arco, carica di storia e cultura e attraversata dalla sontuosa Loira, si svolge la più importante competizione pianistica legata alla musica del Novecento e contemporanea, il Concours International d'Orléans, fondato nel 1994 grazie alla passione di Françoise Thinat. Quest'anno le prove eliminatorie si svolgeranno dall'8 al 14 marzo, mentre la finale avrà luogo il 18 marzo al Théâtre d'Orléans. I vincitori avranno subito modo di mettersi alla prova di fronte al grande pubblico con un concerto in uno dei più suggestivi luoghi di Parigi, il Théâtre des Bouffes du Nord. E un'altra buona notizia è che, da dicembre 2015, la direzione artistica è nelle mani di un'italiana, la musicologa ventinovenne Isabella Vasilotta. Le abbiamo fatto alcune domande su un Concorso che si presenta come manifestazione culturale sempre più distante dal cliché della competizione feroce.
di Marco Leo

NOTE A MARGINE
Simone Graziano: «Mi prendo il mio tempo, ma non sono una lumaca»
Il pianista presenta il suo ultimo CD per Auand, «Snailspace», e parla della lentezza come valore creativo e vitale.
di Davide Ielmini

IL FOLLETTO NEL SOLCO
Don Nicola Maldacea, ovvero la rivoluzione della macchietta
L'esordio come artista di café chantant, la celebrità con l'apertura del Salone Margherita e l'imitazione en travesti dei «tipi» caratteristici.
di Mario Chiodetti

LA POLEMICA
Acque agitate al «Paganini» di Genova: il dopo-Luisi
di Roberto Brusotti

NEL NUMERO STAMPATO E NEL FORMATO PDF DI MUSICA, TROVERETE LE RECENSIONI DA:
- Venezia, Teatro La Fenice, 4 febbraio 2017
- Torino, Teatro Regio, 25 gennaio 2018
- Napoli, Teatro San Carlo, 6 febbraio 2018
- Milano, Teatro alla Scala, 2 febbraio 2018
- Genova, Teatro Carlo Felice, 27 gennaio 2018
- Monte Carlo, Salle Garnier, 28 gennaio 2018
- Venezia, Palazzetto Bru Zane, 11 febbraio 2018
- Monaco di Baviera, Prinzregententheater, 28 gennaio 2018
- Lugano, LAC, 6 febbraio 2018
- Bologna, Teatro Comunale, 28 gennaio 2018
- Milano, Teatro alla Scala, 19 febbraio 2018

Nelle attualità:

Bach per l'apertura di Bologna Festival - Muti prolunga a Chicago - L'Orchestra Mozart in residenza a Lugano - Le strade di Sentieri Selvaggi - La nuova orchestra dell'Accademia Scaligera - Una soirée rossiniana a Firenze - Un nuovo sito per la Divina - La Grande festa della Musica a Prato - La nuova edizione di «O flos colende» - Falstaff all'Olimpico di Vicenza - Aperte le iscrizioni al Busoni


Inoltre: recensioni di libri, novità discografiche, i dischi 5 stelle del mese e le recensioni di LP, CD, DVD, SACD

migliore rivista musica classica italiana violinistica violino mozart amadeus classic voice suonare news


Leggi un estratto


Caratteristiche
Collana Rivista MUSICA
Tipo PDF

MUSICA n. 294 - Marzo 2018 (PDF)

  • Codice: 294-PDF
  • Disponibilità: Disponibile
  • 8,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

Guida al Teatro d'Opera

Guida al Teatro d'Opera

A cura di Aldo Nicastro Guida al Teatro d'Opera Selezionando un’ottantina di autori, illustri o meno (da Adams a Zimmermann), questa guida ha il compito di offrire uno stuzzica..

35,00€

GIUSEPPE DI STEFANO. Voglio una vita che non sia mai tardi

GIUSEPPE DI STEFANO. Voglio una vita che non sia mai tardi

Gianni Gori GIUSEPPE DI STEFANO. Voglio una vita che non sia mai tardi Il tesoro scoperto per caso: la voce di Giuseppe Di Stefano, il tenore che ha incarnato in un lampo di vi..

20,00€

SEDIZIOSE VOCI. Appunti di viaggio nel magico mondo del melodramma

SEDIZIOSE VOCI. Appunti di viaggio nel magico mondo del melodramma

Davide Steccanella SEDIZIOSE VOCI. Appunti di viaggio nel magico mondo del melodramma Bohème o Aida sono due immensi capolavori ma se una volta in scena un soprano bellissimo m..

20,00€

MUSICA n. 293 - Febbraio 2018

MUSICA n. 293 - Febbraio 2018

 

SIAMO NEL 40° ANNIVERSARIO - 1997-2017 VIOLINISTI Lisa Batiashvili, il tempo della musica La Georgia e la Germania, l'approdo tardivo a Ciaikovsk..

10,00€