• La composizione di musica per la liturgia all’inizio del nuovo millennio
A cura di Simone Baiocchi
La composizione di musica per la liturgia all’inizio del nuovo millennio
II convegno compositori di Musica Sacra
Analisi - Confronto - Prospettive nel centenario della nascita di  Domenico Bartolucci (1917-2013)

Quali panorami si prospettano per ciò che riguarda la composizione di musica sacra all'inizio del terzo millennio? Molto rumore si è fatto dagli anni ’60 del secolo scorso – e cioè dopo il Concilio Vaticano II – in merito alla situazione non florida che coinvolge la musica nella liturgia e circa le derive intraprese dal repertorio musicale. A poco più di cinquant'anni dalla promulgazione della costituzione “Sacrosanctum Concilium” e a ventisei anni dal primo convegno nazionale compositori di musica sacra tenutosi nel 1991 a Levico Terme (TN), l'Associazione Italiana Santa Cecilia convoca a Roma gli operatori del settore per una tre giorni di lavori attorno ad alcuni temi forti, nella circostanza del centenario della nascita del cardinal Domenico Bartolucci, compositore assai prolifico e successore di monsignor Lorenzo Perosi alla direzione del coro della “Cappella Sistina”.


Relatori:
Simone Baiocchi, Rosemary Essef, Valentino Miserachs Grau, Valentino Donella, Michele Manganelli, Mauro Visconti, Sandro Cappelletto, Marco Mascarucci
 

INDICE SOMMARIO

Prefazione di Aldo Maria Valli

Programma del convegno

Introduzione, Claudio Stucchi

Saluto del Presidente AISC, Tarcisio Cola

Prolusione del direttore Segretariato Compositori AISC, Simone Baiocchi

Relazioni:
Un assaggio del linguaggio musicale del maestro e cardinale Domenico Bartolucci: breve analisi del Surrexit Dominus - Rosemary Esseff
Comporre per il rito tra problematiche di funzionalità ed esigenze artistiche - Valentino Miserachs Grau
La composizione liturgica dopo il Concilio Vaticano II: generi e forme musicali - Valentino Donella
La formazione musicale del compositore: percorsi e prospettive didattiche - Michele Manganelli e Mauro Visconti
Il compositore tra committenza, interpreti ed assemblea liturgica - Sandro Cappelletto
Conclusioni del convegno - Marco Mascarucci

Biografie dei relatori

Basta brutta musica in chiesa(articolo de La Stampa del 5 settembre 2017) - Sandro Cappelletto

Elenco dei partecipanti

Galleria fotografica



OTT2018
Leggi un estratto
Autore: Simone Baiocchi (a cura di)



 

 

Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2018
Collana
Dati tecnici pp. X+118 - formato cm. 17x24 - illustrato
Tipo Cartaceo

La composizione di musica per la liturgia all’inizio del nuovo millennio

  • Autore: Simone Baiocchi
  • Codice: 978-88-6540-205-4
  • Disponibilità: Disponibile
  • 20,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

Il suono rivelato. Una storia della musica

Il suono rivelato. Una storia della musica

Alessandro Zignani Il suono rivelato. Una storia della musica La storia della musica raccontata come un romanzo. I significati segreti, i retroscena biografici, gli eterni equi..

19,00€

ESTETICA DELLA MUSICA. Una introduzione

ESTETICA DELLA MUSICA. Una introduzione

Roberto Sansuini - Silvano Sansuini ESTETICA DELLA MUSICA. Una introduzione PERCHE' QUESTO LIBRO? Molto spesso i musicisti che escono dai nostri Conservatori sono ritenuti car..

25,00€

Ricerca e Musica

Ricerca e Musica

A cura di Massimo Zicari Ricerca e Musica Alfred Cortot, nato a Nyon nel 1877, non dimostra fin da bambino, al contrario di quasi tutti gli altri grandi pianisti, alcuna partic..

20,00€

Guida alla Musica Sacra

Guida alla Musica Sacra

A cura di Claudio Bolzan Guida alla Musica Sacra Fin dalle sue più remote origini la musica è sempre stata strettamente legata all’esperienza religiosa, accompagnando di epoca ..

49,00€