• Il caso Furtwängler
Wilhelm Furtwängler fu uno dei direttori d'orchestra più prestigiosi, ma anche più controversi, del suo secolo. Essendosi rifiutato di abbandonare la Germania quando Hitler prese il potere, ed avendo ricevuto ogni onorificenza dai nazisti — per i quali la musica era superiore a tutte le altre arti — venne accusato di avere contribuito all'estetizzazione del Terzo Reich e di averne quindi alimentata la propaganda. Tuttavia, contrariamente a Karajan, Furtwängler non si iscrisse mai al partito nazionalsocialista e, finché fu nelle sue possibilità, protesse i musicisti ebrei appartenenti ai Berliner Philharmoniker di cui era direttore. È anche vero che, pur avendo varie volte cercato di marcare il confine fra sé e il regime, egli suonò davanti a Hitler e ai suoi gerarchi. Nel 1945 venne ascoltato da due Commissioni di denazificazione e la nomea di “musicista del diavolo” gli si appiccicò per sempre. Ma quindi chi era Furtwängler? Un opportunista che badava solo alla sua carriera? Un membro silenzioso della resistenza? Un artista di genio che poneva la bellezza della musica al di sopra della Storia? Utilizzando numerose fonti d'archivio spesso inedite, Audrey Roncigli analizza le scelte e i silenzi di Furtwängler durante quegli anni bui. In modo innovativo, confronta il repertorio del Maestro con le direttive culturali naziste e valuta il peso della tragedia storica nell'interpre-tazione delle partiture. Utilizzando una prospettiva di storia culturale, il suo libro ricostruisce, con passione e senza pregiudizi, il “caso” unico e certamente emblematico di quel grande musicista perso nella bufera. Postfazione di Didier Francfort
Leggi un estratto
Autore: Roncigli Audrey
Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2013
Collana Novecento
Dati tecnici pp. XII+308 - formato cm. 15x21 cartonato
Rassegna stampa “Largamente documentato, il lavoro invita a considerare ‘i’ casi Furtwängler. E il plurale evidenzia una visione ricca e completa del Maestro” (Libération). “L’autrice fa rivivere una cultura intera, quella di un 19° secolo tedesco formato all’umanesimo della Bildung che è anche un sistema di valori” (La Quinzaine Littéraire). “Erudito, dettagliato, nutrito alle migliori fonti, il processo dimostrativo è appassionante, la messa a fuoco dei personaggi illuminante. […] Quest’opera è una referenza necessaria” (Diapason)
Tipo Cartaceo

Il caso Furtwängler

  • Autore: Roncigli Audrey
  • Codice: 978-88-6540-027-2
  • Disponibilità: Disponibile
  • 25,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

L'Orchestra del Reich. I Berliner Philharmoniker e il Nazionalsocialismo

Nel 1933, quando Hitler viene nominato cancelliere del Reich tedesco, i Berliner Philharmoniker, l’istituzione culturale forse più prestigiosa della Germania, sono in gravissima cr..

25,00€

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

LA STORIA NEGATA. Musica e musicisti nell'era fascista

Un periodo della nostra storia recente alterato e in parte cancellato da pregiudiziali ideologiche. Un rinascimento musicale capace di far confluire la musica italiana nel grande a..

25,00€

Il caso Furtwängler (PDF)

Il caso Furtwängler (PDF)

Wilhelm Furtwängler fu uno dei direttori d'orchestra più prestigiosi, ma anche più controversi, del suo secolo. Essendosi rifiutato di abbandonare la Germania quando Hitler prese i..

13,00€

MUSICA n. 080 - Giugno-Luglio 1993

MUSICA n. 080 - Giugno-Luglio 1993

 

Sviatoslav Richter bachiano - Wilhelm Furtwängler - Jussi Björling - Pollini brahmsiano - Mieczyslaw Horszowski. Il Capodanno di Muti. L’Ulisse di Dallapiccola. Pepe Romero. Musica..

10,00€