• Jascha Heifetz - L'Imperatore solo
Jascha Heifetz (1900?-1987) è stato il violinista più influente dopo Paganini. Con un terremoto epocale che muove dal concerto alla Carnegie Hall di New York il 27 ottobre 1917, Heifetz ha fissato le regole del violinismo moderno. La sua visione profetica e la tecnica sovrumana hanno segnato il XX secolo con un’impronta indelebile ridimensionando beniamini quali Elman e Kreisler, provocando un’ecatombe di violinisti già famosi o pronti a spiccare il volo e costringendo tutti, da Príhoda a Perlman, a ripensare il rapporto con lo strumento. Un repertorio smisurato (oltre 30 concerti sempre pronti e i cachet più alti in assoluto: sino a 10.000 dollari), 320 brani per 65 cd ad escludere i dischi non autorizzati, 150 trascrizioni composte ed eseguite con inarrivabile maestria. Un violinista che pubblico e colleghi sentono e un “Imperatore solo”: solo per la grandezza e più ancora nel privato di una personalità complessa, inaccessibile e contradditoria anche quanto al didatta e al camerista importanti. Discografia a cura di Marco Iannelli

INDICE SOMMARIO


Il miracolo e l'uomo
Heifetz e gli altri
USA, Europa e Italia Panorama uno: molti soldi e poche parole
Panorama due: fuoco e gelo
Panorama tre: senza partner e con eloquenza
Panorama quattro: detrattori
Piccolo Heifetz
Auer e i suoi allievi
Piccolo Heifetz cresce
USA: dalla Germania agli emigranti di Russia e Italia
Grande Heifetz
Tecnica e tecniche, mano sinistra e arco
In sala d'incisione
Dai trenta ai cinquant'anni
Ancora Mozart. Più Prokofiev, Sibelius e Gruenberg
Wieniawski e Vieuxtemps, Bach e Saint-Saëns
Elgar e Walton. Heifetz e Toscanini
Inediti
Sonate
Dal vivo: Beethoven, Brahms, Sibelius, Prokofiev
Concerti su misura: Korngold, Rósza, Castelnuovo-Tedesco
Trascrizioni mirabili
C'è bis e bis
Paganini senza Paganini
Scuola e musica da camera
Malinconico autunno
Freddo (tiepido) inverno

Nota e ringraziamenti


Discografia e Videografia

a cura di Marco Iannelli

 
Leggi un estratto
Autore: Cantù Alberto
Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2007
Collana Grandi Violinisti, 2
Dati tecnici pp. 248 - ill., formato 15x21
Tipo Cartaceo

Jascha Heifetz - L'Imperatore solo

  • Autore: Cantù Alberto
  • Codice: 978-88-87203-61-5
  • Disponibilità: Disponibile
  • 19,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

Camillo Sivori. Carteggi del grande violinista e compositore allievo di Paganini

Camillo Sivori. Carteggi del grande violinista e compositore allievo di Paganini

Camillo Sivori è giustamente considerato l'unico allievo di Niccolò Paganini, perché ha avuto dal grande Maestro quelle lezioni di violino che l'hanno reso il suo erede e celebre i..

41,00€

Yehudi Menuhin - L'Orfeo tragico

Yehudi Menuhin - L'Orfeo tragico

Yehudi Menuhin (1916-1999), “il violino del secolo”, è un prodigio di musica allo stato puro: un Orfeo in cui l’Istinto si fa Rivelazione. Senza essere “addestrato” da virtuoso, re..

19,00€

David Oistrakh - Lo splendore della coerenza

David Oistrakh - Lo splendore della coerenza

David Fëdorovich Oistrakh (Mosca 1908-Amsterdam 1975) ha fatto la storia del violino nel Novecento. Amico, collaboratore e interprete esemplare di Shostakovich e Prokofiev, concert..

20,00€

Jascha Heifetz - L'Imperatore solo (PDF)

Jascha Heifetz - L'Imperatore solo (PDF)

Jascha Heifetz (1900?-1987) è stato il violinista più influente dopo Paganini. Con un terremoto epocale che muove dal concerto alla Carnegie Hall di New York il 27 ottobre 1917, He..

11,00€