• DA BENEDETTI MICHELANGELI ALLA ARGERICH. Trent'anni con i Grandi Pianisti

“Non ci sono più i pianisti di una volta”: quante volte abbiamo sentito pronunciare questa frase da chi rimpiange una sorta di gigantesca Golden Age del pianoforte che va da Liszt e Chopin fino a  Horowitz e Benedetti Michelangeli? Eppure, musicisti e interpreti che oggi mitizziamo furono a loro volta contestati o addirittura sbeffeggiati. Questo libro ha l'obiettivo di definire un quadro dei pianisti classici della nostra epoca, con spirito critico ma senza insensati disfattismi. L'autore ha l'ambizione di delineare una storia contemporanea dell'interpretazione pianistica: ben sapendo però quanto sia difficile individuare ciò che lascerà un segno e ciò che invece rimarrà inesorabilmente confinato a un'epoca o a mode passeggere. Questa è però solo una storia fra le tante possibili. A narrarla, è un giovane, Luca Ciammarughi, egli stesso pianista, conduttore radiofonico e critico musicale, profondamente innamorato della musica e del pianoforte. Sapendo che la Storia con la S maiuscola si è sgretolata in tante storie, il suo punto di vista non può che essere soggettivo, personale. Ma è un punto di vista che si nutre di tre decenni passati a suonare, sviscerare partiture, collezionare registrazioni, intervistare pianisti, ascoltarli e osservarli, talvolta persino voltar loro le pagine in concerto, cercando di instaurare un dialogo per comprendere più a fondo il rapporto fra la loro arte e la loro vita.
Prendendo come punto di partenza e di arrivo due emblemi di una concezione sublime del pianoforte, Michelangeli e la Argerich, il percorso si snoda fra celebrità come Zimerman, Sokolov, Pollini, Brendel, Ashkenazy, Argerich, Lupu, Perahia, Pletnev, Kissin e geniali outsider come Berman, Egorov, Heidsieck, Fiorentino, Freire, Engerer, Barda, Gelber, Lonquich, Angelich, Sultanov e molti altri.
Senza disprezzare il mainstream, l'autore ha svolto per anni un percorso indipendente, fondato sulla ricerca di personalità artistiche capaci di andare oltre una tecnocratica correttezza e di rivivificare quel mistero ineffabile che chiamiamo ispirazione.


SEIPRONTOTRIOP
Leggi un estratto
Autore: Luca Ciammarughi
Caratteristiche
Anno di pubblicazione 2017
Collana Autonomo
Dati tecnici pp. IV+242 - f.to cm. 17x24
Tipo Cartaceo

DA BENEDETTI MICHELANGELI ALLA ARGERICH. Trent'anni con i Grandi Pianisti

  • Autore: Ciammarughi Luca
  • Codice: 978-88-6540-187-3
  • Disponibilità: Disponibile
  • 25,00€



Fai una domanda

Prodotti Collegati

Arturo Benedetti Michelangeli. In bilico con un genio

Arturo Benedetti Michelangeli. In bilico con un genio

Traduzione dal tedesco di Lore Seuss. Discografia a cura di Stefano Biosa. Arturo Benedetti Michelangeli (Brescia 1920-Lugano 1995) è uno di quei pianisti che tutti gli appassi..

35,00€

Manuale tecnico del pianista concertista

Manuale tecnico del pianista concertista

Si dice e si ripete oggi comunemente che nel pubblico della musica “classica” il naturale ricambio generazionale sta diventando problematico e che questo fenomeno colpisce particol..

17,00€

Guida alla Musica Pianistica

Guida alla Musica Pianistica

Questa Guida ha un approccio diretto, personale: un compromesso ideale fra piacevolezza della lettura e informazione critica - Oltre 2000 composizioni esaminate - Oltre 300 anni di..

45,00€

DINO CIANI. Percorsi interrotti

DINO CIANI. Percorsi interrotti

Con un Ricordo di un'amica di Nandi Ostali e un'Introduzione di Alberto Saravalle Questo libro racconta le principali vicende di Dino Ciani, della sua vita e della sua parabola ..

20,00€